I POETI DELL'ARIETE CATERINA PARISI MEHR


CATERINA  LA PIU'  GRANDE  DEI POETI DELL'ARIETE
abbandonata quando ne aveva bisogno! 
Il gruppo “I POETI DELL’ARIETE” è stato costituito IL 21 marzo del 1990 Da Gabriele  Cavagna con 10 “poeti” che nel giro di pochi giorni 8 sono andati via per incompatibilità con gli altri due: Cavagna e Giurdanella. Da allora il gruppo uscente si è limitato a partecipare semplicemente negli incontri, come se nulla fosse accaduto recitando le proprie poesie e ascoltando quelle degli altri come succede ancora adesso. Gli incontri diretti da CATERINA PARISI MEHR (Palermo 1924-Padova 2005) sono stati Gestiti correttamente e hanno avuto un enorme successo perché professionalmente adatta a iniziative del genere. Vi è stato un periodo che ha affidato la “gestione degli incontri” a Calogero Di Giuseppe. Questi accortosi che qualche altro ci teneva tanto… e ne soffriva…  ha rinunciato l’incarico: subentrando chi ancora oggi gennaio 2018 gestisce gli incontri. Calogero Di Giuseppe non solo partecipa ma fa anche partecipare ad altri suoi amici aumentando le presenze per rendere il gruppo più solidale. La fiducia e la stima di tantissimi suoi amici lo hanno reso noto nell’ambiente letterario. Purtroppo anche i Poeti sono vittime dell’invidia e di altre  umane vergognose miserie. Dopo la morte di Caterina Parisi Mehr, il gruppo dell’ARIETE organizza soltanto degli incontri per la recita delle Poesie: Un gruppo senza un programma culturale e innovativo    NON È CERTO UN ESEMPIO PER I POSTERI.   Gli incontri sono mensili e avvengono al rinnovato GRAN CAFFE' AL FORO BUONAPARTE, ove si è graditi ospiti. 
.....*..... 
E' bene ricordare che Calogero Di Giuseppe ha ospitato con l'Assessorato alla cultura  I  POETI DELL'ARIETE a Pioltello, Sabato 26 febbraio 2.000 alle ore 16 nella Sala Bonoua. Caterina è stata la protagonista della riuscitissima manifestazione.
.....*.....
LA SEQUOIA (1)

Appena nato
ho succhiato le radici.

Mi sono arrampicato
da bambino.

Sono giunto in cima
vecchio.

Ora tra le nubi
cerco Dio.
.
Calogero Di Giuseppe.
Scritta e letta in un incontro tra poeti presso
l'editrice LASER in Milano ispirata durante
la lettura della poetessa Caterina Parisi 
Milano 7 Ottobre 1998.
................................................
IL CERCHIO
Nella rosa del destino
ho trovato un’altra spina.
Quante ancor ne troverò?

Nel profumo del vento assopito
è scomparsa la mia vanità.
Non il tempo mi porta lontano
ma il breve vagare della vita.
14 febbraio 1968 Aeroporto Forlaniani.
Calogero Di Giuseppe.
.....*.....

IL CERCHIO
(da Frammenta)

Ho ritrovato
in una goccia d’acqua
palpitante
su un petalo di rosa
i segreti pensieri fuggiti
lontano
sull’onda del fiume…
e d ho sentito
la voce del ritorno
come un soffio 
di eternità.

......*.......
Caterina Parisi Mehr
.
In questa pagina può collaborare chiunque: si può esprimere il proprio parere scrivendo a digiuseppe.calogero@libero.it
............................*..............................
BUON ANNO 20.18
Pioltello (MI) 31 12 2017 ore 18,10
MMMMMMMMMMMMMMMMMMM

Pagina in allestimento